SALUS SEMPRE PIU’ AL SERVIZIO DEL CITTADINO: INAUGURA LA NUOVA RADIOLOGIA

Salus a Ferrara inaugura la nuova radiologia presso cui è possibile effettuare una vasta gamma di servizi diagnostici. Dopo mesi difficili, la cittadinanza ha bisogno di sentirsi rassicurata e di ricevere servizi rapidi ed efficienti anche dagli ospedali privati, per questo Salus ha deciso di investire in questo momento storico senza precedenti.

La radiologia di Salus è una vera e propria eccellenza per l’elevata qualità delle prestazioni. Al suo interno opera un’equipe di medici altamente specializzati per l’individuazione di un ampio spettro di patologie.

Si aggiungono e sostituiscono le precedenti macchine un TC General Electric Brightspeed (GE) da 16 slice e il nuovo apparecchio radiologico GMM (General Medical Merate) Calypso.

TC General Electric Brightspeed (GE) svolge esami TC volumetrici con e senza MDC e annesse ricostruzioni multi planari post processing (MPR), 3D con possibilità di visualizzare le acquisizioni con finestre apposite al segmento in esame (osso, polmone, mediastino, alta risoluzione e molte altre).

I segmenti anatomici studiabili tramite TC General Electric Brightspeed (GE) sono:

–              Encefalo con e senza MDC

–              Massiccio facciale con e senza MDC: seni paranasali, orbite, orecchio, ipofisi, rocche

–              Collo con e senza MDC

–              Torace con e senza MDC, inclusi eventuale TC ad alta risoluzione (HRCT)

–              Addome con e senza MDC: superiore, inferiore, uro TC

–              Total body con e senza MDC

–              Articolari: spalla, gomito, polso, mano, bacino, anche, ginocchio, caviglia, piede

–              Segmenti ossei: arti superiori e inferiori, coste, colonna cervicale, dorsale, lombo-sacrale,

Ogni esame è personalizzabile a discrezione del Medico Radiologo e dei Tecnici di Radiologia Medica a seconda del quesito clinico per ottimizzare la qualità, modificando parametri di esposizione, di scansione ed eseguendo ricostruzioni adeguate.

Si adoperano anche filtri di ricostruzione specifici alla necessità diagnostica per meglio visualizzare il distretto anatomico oggetto di esame.

In sintesi i miglioramenti ottenuti con la nuova apparecchiatura sono riferibili alla possibilità di eseguire esami a dose modulata e con maggiore potere risolutivo. Inoltre va segnalata una maggiore velocità nella acquisizione delle immagini.

GMM (General Medical Merate) Calypso, apparecchio digitale diretto (DR) ovvero che non utilizza più le pellicole ma produce direttamente un’immagine digitale, è composto da uno stativo che permette:

-l’esecuzione di esami in piedi anche a visione panoramica (vedi colonne per scoliosi ed art inferiori in toto per pianificazione ortopedica) associato in maniera automatica al tavolo d’esame;

-l’esecuzione di esami in posizione supina, seduta, prona, semisupina

la versatilità dell’apparecchio permette l’esecuzione di indagini anche complesse in pazienti con ridotta capacità motoria e di collaborazione con riduzione anche dell’esposizione a radiazioni.

 

Recent Posts

Leave a Comment