Monitoraggio delle cadute dei pazienti nelle case di cura accreditate della Regione Emilia-Romagna – anno 2018

Pubblicati i dati del monitoraggio annualmente condotto dalla Regione Emilia-Romagna fra le strutture sanitarie accreditate sul territorio.

La caduta accidentale di un paziente rappresenta il più comune evento indesiderato che si verifica negli ospedali e nelle strutture residenziali. Ogni anno la Regione Emilia-Romagna raccoglie i dati sulle segnalazioni di cadute di pazienti inviate dalle case di cura private accreditate e ne monitora l’andamento.

Per il 2018 il valore medio fra tutte le strutture sanitarie private accreditate delle cadute ogni 1.000 giornate di degenza è stato pari a 1,49%, con un range da 0,22% a 3,91%, in leggero aumento rispetto al 2017.

Per quanto riguarda la Casa di Cura Salus il dato del 2018 è pari a 0,82%, inferiore al valore medio regionale e migliorativo rispetto all’anno precedente in tutti i reparti della struttura. Si tratta di un buon risultato ottenuto anche grazie alla crescente sensibilizzazione degli stessi pazienti su come prevenire la caduta, ad esempio tramite la raccomandazione di utilizzare calzature chiuse durante la degenza in ospedale. Inoltre fra il 2017 e il 2018 il personale infermieristico della Struttura ha partecipato al percorso formativo organizzato dalla Regione sulle Linee di Indirizzo sulle cadute in ospedale anche attraverso momenti di audit interni.

Recent Posts