Dalla Fondazione Gimbe le Linee Guida per la diagnosi e la terapia della broncopneumopatia cronica ostruttiva negli adulti

Pubblicata sul sito della Fondazione la sintesi in lingua italiana delle linee guida del National Institute for Health and Care Excellence a cura del dott. Alfredo Potena.

“In Italia la BPCO colpisce circa 3,5 milioni di persone ed è responsabile del 55% dei decessi per malattie respiratorie. Diventa pertanto prioritario incrementare la diagnosi precoce e coinvolgere attivamente i pazienti per migliorare gli stili di vita e aumentare l’aderenza terapeutica”.

La Fondazione Gimbe ha realizzato la sintesi in lingua italiana delle Linee Guida del National Institute for Health and Care Experience (NICE) aggiornate a luglio 2019, inserite anche nella sezione “Buone pratiche” del Sistema Nazionale Linee Guida dell’Istituto Superiore di Sanità. La traduzione è stata curata dal dott. Alfredo Potena, specialista in pneumologia e responsabile medico del reparto di lungodegenza della Casa di Cura Salus.

Rivolte a specialisti del settore, le raccomandazioni del NICE sono basate su revisioni sistematiche delle migliori evidenze disponibili e su una considerazione del rapporto costo-efficacia.

In estrema sintesi, il trattamento della BPCO si basa fondamentalmente su cinque pilastri che devono essere presi in considerazione ad ogni visita di controllo e offerti a tutti i pazienti:

  • Prescrivere un trattamento e fornire supporto per smettere di fumare
  • Condividere un piano personalizzato di self management
  • Effettuare le vaccinazioni anti-pneumococcica e anti-influenzale
  • Prescrivere la riabilitazione polmonare, se indicata
  • Ottimizzare la terapia delle comorbidità

Per consultare il testo completo si rimanda al sito della Fondazione Gimbe:

https://www.evidence.it/articoli/pdf/e1000203.pdf

Recent Posts

Leave a Comment