Veronesi Dott. MicheleAnestesista

    Anestesista

    STUDI E FORMAZIONE
    • 2003-2004, 2004-2005:abilitazione quale Terapista del Dolore; completamento corso biennale ISAL (Istituto Ricerca e Formazione in Scienze Algologiche),

    • SPECIALIZZAZIONE cum laude in Anestesia e Rianimazione il 28.10.2002 (Tesi: “Valutazione delle complicanze postoperatorie in pazienti sottoposti ad intervento di chirurgia toracica”);
    • Maggio-Novembre 2000: Research Fellowship orientata in particolare allo studio del metabolismo epatico, presso il Dipartimento di Anestesiologia e Terapia Intensiva dell’Ospedale Memorial Sloan-Kettering Cancer Center (MSKCC) di NEW YORK (N.Y.)
    • LAUREA cum laude il 23.07.1998
    (Tesi: “Meccanica Respiratoria durante anestesia con Xenon”).
    • Diploma di maturità classica presso il Liceo classico Ludovico Ariosto di Ferrara.

    ESPERIENZE PROFESSIONALI
    • Dal marzo 2016 collaboratore, con continuità, in regime libero professionale, presso Casa di cura privata convenzionata in Veneto e dal settembre 2016 anche presso struttura privata convenzionata in Emilia Romagna: mi occupo prevalentemente di chirurgia ortopedica e neurochirurgia vertebrale, senza tralasciare le altre chirurgie specialistiche (generale, vascolare, urologica).
    • Ho ripreso altresì attività ambulatoriale di terapia antalgica in Emilia Romagna
    • Dal gennaio 2013 al luglio 2016 ho lavorato a tempo pieno come anestesista scelto dal Direttore del Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Suzzara S.p.A. (MN), occupandomi della gran parte della chirurgia ortopedica elettiva, protesica di ginocchio, anca, spalla; artroscopica di caviglia, spalla, ginocchio ed anca, di quella minore e della traumatologia a tutti i livelli. In tale struttura sono referente per i Pz afferenti allo stesso chirurgo, per protocolli di gestione antalgica ed in senso più ampio, di medicina perioperatoria.
    • Da alcuni anni collaboro con studi professionali in cui pratico analgosedazione leggera-moderata con monitoraggio capnometrico-grafico in interventi di chirurgia plastica, ORL ed odontoiatrici (Dott Stefano Spaggiari, Parma in primis per condivisione di vedute professionali e stima personale), con estrema soddisfazione dei colleghi, dei pazienti che seguo e mia personale, avendo una esperienza solida e accurata
    • Dal 1° settembre 2008 Libero Professionista, prestante opera presso importante Casa di Cura accreditata e convenzionata, impegnato prevalentemente nella chirurgia ortopedica protesica di ginocchio ed anca, traumatologia sportiva, chirurgia della spalla endoscopica e non, nella chirurgia ostetrico-ginecologica open e laparoscopica (Prof Calestani, dott. Benatti), partoanalgesia con ropivacaina e levubupivacaina, neurochirurgia spinale endoscopica (anestesista scelto referente per Dott Andrea Fontanella, rappresentante italiano della ismiss, www.ismiss.com) chirurgia generale ad ampio raggio, chirurgia urologica, (dott.ssa Simonazzi) endoscopica ed open, chirurgia bariatrica (Bending VLA, diversione biliodigestiva, by-pass gastrico), orl (FESS, anestesista scelto di riferimento dott. Vignali, www.chirurgianaso.it), chirurgia plastica.
    • Luglio 2003-agosto 2008 in servizio come Dirigente Medico presso l’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione del Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale Bellaria “C.A. Pizzardi” di Bologna (Neurochirurgia endocranica anche vascolare ed in urgenza-emergenza; chirurgia toracica anche pneumectomie; chirurgia plastica e ricostruttiva maggiore, chirurgia generale)
    • Novembre 2002-luglio 2003, servizio come Dirigente Medico presso il Servizio I°di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria Sant’Anna di Ferrara (attività di PS, AG, ALR subaracnoidea, blocchi nervosi periferici ad ogni livello)
    • Settembre 1998-Novembre 1998: medico frequentatore presso l’Unità di Terapia Intensiva della Sezione di Anestesia e Rianimazione del Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Anestesiologiche e Radiologiche, Azienda Universitaria-Ospedaliera Sant’Anna, Ferrara
    • 15-30 agosto 1998: frequentatore presso l’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Civile di Montebelluna (TV)
    • L’anno 2004 ho tenuto relazioni come docente in corsi accreditati ECM organizzati presso l’Azienda Ospedaliera per cui ho lavorato, sull’argomento “Dall’Insufficienza Respiratoria al Supporto Ventilatorio”

    PRESTAZIONI DI PREFERENZA:
    Personalmente ritengo molto promettente l’anestesia generale per il DAY SURGERY, la cosiddetta anestesia “fast-track”, con farmaci endovenosi (TIVA: total intra venous anestesia) o mista (Sevofluorano e Remifentanyl): tempi di ricovero limitati, effetti collaterali postoperatori, nausea e vomito in particolare, drasticamente ridotti se non annullati, buon controllo del dolore postoperatorio. Particolarmente amante della BLENDED ANAESTHESIA, associando sedazione profonda in LMA, senza curarizzazione, ad ALR (sia blocchi centrali che periferici).
    Ampia esperienza e confidenza con presidi speciali, quali FAST/TRACK, Disposcope, FBS, LMA.
    Blocchi periferici: blocco plesso brachiale per via interscalenica e per via ascellare, blocco sciatico-femorale per via posteriore ed anteriore, posizionamento di cateterini perineurali (CPN) di routine.
    Blocchi centrali: ottima esperienza con l’anestesia subaracnoidea, con aghi anche molto sottili (27 gauge), ottima esperienza con il posizionamento di cateteri peridurali, utilizzati prevalentemente per la Chirurgia Toracica, generale e per l’analgesia in travaglio di parto. Cateterizzazione venosa centrale per nutrizione parenterale: accesso posteriore ed anteriore via vena giugulare interna, accesso Succlavio.
    Ottima esperienza comunque con l’anestesia generale, sia inalatoria che bilanciata (quasi assoluto utilizzo della sola via endovenosa per ragioni importanti dal pdv scientifico). Ampia esperienza con la sedazione profonda in respiro spontaneo, procedura estremamente delicata che richiede perizia specifica: con monitoraggio capnografico, utilizzata per procedure in posizione supina (artroscopie AAII, ernioplastiche inguinali, emorroidectomie, cistoscopie, isteroscopie, stripping venosi, biopsie mammarie…) ma anche prona (prevalentemente vertebroplastiche, ma anche cisti pilonodali, interventi sull’avambraccio…) sempre in estrema sicurezza.
    Totale gestione dei monitoraggi intraoperatori, BIS, NMT, ENTROPIA inclusi.
    Ottima esperienza Intensivologica, in particolare nell’assistenza ventilatoria invasiva e non.
    Appassionato di Terapia Antalgica, per tre anni ho gestito un ambulatorio DH nella struttura presso cui ho prestato servizio a Parma, trattando dolore sia acuto che cronico, benigno ed oncologico.
    Ho trasferito altresì la mia esperienza nella gestione del perioperatorio dei pazienti ortopedici e non presso l’Ospedale di Suzzara (MN).