Lounici Dott.ssa ZakiaMedico di Medicina Interna e Lungodegenza Post Acuti

    Medico di Medicina Interna

    Studi

    1996 – Laurea in medicina e Chirurgia presso l’Istituto Nazionale dell’Insegnamento superiore dell’Università di Algeri
    Dal 1993 al 1996 – Medico frequentatore presso l’Unità Operativa di Chirurgia Generale dell’Ospedale Universitario di Algeri
    Dal 1995 al 1996 – Tirocini interni in nei reparti di Pronto Soccorso medico e Chirurgico, Pneumo-tisiologia, Pediatria e Ginecologia
    1996 – Specializzazione in Chirurgia Generale
    1999 – Tirocino presso il reparto di Pediatria dell’Ospedale Sant’Anna di Ferrara
    2001 – Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Ferrara
    Giugno 2002 – Abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo presso l’Università degli Studi di Bologna
    2002 – Iscrizione all’Albo dei Medici della Provincia di Bologna
    Dal 2002 al 2003 – Medico Frequentatore presso l’U.O. di Cardiologia dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna
    Ottobre 2005 – Corso Basic Life Support – Defribillation Presso l’Ospedale di Boneno
    Novembre 2009 – Corso sulla Ventilazione non invasiva

    Esperienze Lavorative
    Dal 1990 al 1992 – Attività di assistenza nel campo della tutela materna ed infantile presso il reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Università di Algeri
    dal 1992 al 1993 – Attività nel campo dell’Informazione e della prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale presso l’Ospedale di Algeri
    Dal 1992 al 1993 – Assistenza ed accompagnamento in strutture straniere degli ammalati gravi
    Dal 1998 al 1999 – Mediatrice culturale presso i consultori di Castelfranco Emilia che si occupano delle donne straniere
    Dal 1998 al 1999 Docenza in Igiene e in Medicina Preventiva nell’ambito del corso “Operatori di servizi alla Persona”
    2003 – Guardie mediche, diurne e notturne, e sostituzione dei Medici di Medicina Generale
    Dal 2003 al 2014 – Incarichi Libero-Professionali e Guardie Mediche presso l’U.O. di Medicina e PRonto Soccorso dell’Ospedale di Cento