Medicina Interna e Lungodegenza Postacuzie

Il Nostro Staff

20% di sconto con la SALUS Privilege Card

Presentando la nostra Privilege Card SALUS alla reception o comunicando ad un membro dello staff il tuo numero SALUS Privilege potrai accedere ad uno sconto del 20% su tutti i nostri servizi. Scopri di più cliccando sul pulsante qui sotto.

Informazioni

L’ Unità Operativa di Medicina Interna dispone di 50 posti letto e si trova al 1° piano  della Clinica Salus.

L’UO di Medicina Interna accoglie pazienti con problemi acuti di tipo internistico, cardiologici, pneumologici, gastroenterologici, diabetologici, geriatrici, oncologici che consentano di offrire una risposta significativa dal punto di vista terapeutico ed assistenziale. Il metodo di lavoro è ispirato alla Evidence Based Medicine e a criteri di efficacia ed efficienza propri del Governo Clinico.

La “Mission” della Unità Operativa di Medicina Interna è quella di migliorare lo stato di salute dei pazienti con particolare attenzione alla globalità della persona.

Lungodegenza Post-Acuzie

Nella Sezione di  Lungodegenza Post-Acuzie dell’UO di Medicina Interna vengono ricoverati pazienti in fase post-acuta di malattia. Si tratta di pazienti relativamente stabili dal punto di vista clinico, ma ancora a rischio di instabilità, che necessitano di terapie e nursing qualificato non erogabili in strutture alternative ad un ricovero ospedaliero. In altri casi si tratta di malati complessi, con comorbilità, o che escono da un intervento chirurgico ortopedico, o che presentano esiti di fratture e che, per la loro patologia necessitano di riabilitazione estensiva.

Per i pazienti anziani e fragili è operativo il percorso dimissioni protette gestito dal “case manager” in collaborazione con i servizi territoriali.

In particolare, a quei pazienti bisognosi di continuità assistenziale tra le strutture ospedaliera e di assistenza territoriale (RSA, OSCO, o domicilio con Assistenza Domiciliare Integrata) viene assicurato, in collaborazione con l’Unità di Valutazione Geriatrica (UVG) dell’AUSL di Ferrara, il percorso di dimissione protetta che li indirizza presso la struttura più appropriata.

Presso il reparto si effettua un’attività costante di prevenzione e monitoraggio delle lesioni da pressione e delle cadute.

Qui a seguire le principali prestazioni erogate dalla U.O. a partire dal 2014

Statistica casi trattati 2014 2015 2016
Insufficienza cardiaca e shock 166 141 104
Malattie degenerative del sistema nervoso 57 64 61
Disturbi della nutriz./misc.di dist.del metab.,età>17 senza 42 48 65
Disturbi della nutriz./misc.di dist.del metab.,età>17 con CC 36 36 57
Polmonite semplice e pleurite, età > 17 anni con CC 37 35 86
Disturbi organici e ritardo mentale 31 35 48
Neoplasie dell’apparato respiratorio 15 23 8
Polmonite semplice e pleurite, età > 17 anni senza CC 13 23 38
Malattia polmonare cronica ostruttiva 23 18 52
Anomalie dei globuli rossi, età > 17 anni 20 15 25
Insufficienza renale 11 14 15
Infezioni del rene e delle vie urinarie, età > 17 con CC 13 14 31
Neoplasie maligne dell’apparato digerente con CC 7 13 7
Affezioni mediche del dorso 22 12 9
Altre tipologie 317 283 408
Totale 810 774 1014

Modalità d’accesso

Il Ricovero si articola in forme diverse:

  • Ricovero urgente:  tramite il Pronto Soccorso
  • Ricovero programmato: attivato dal MMG o da uno Specialista del SSN e prevede un contatto telefonico con un medico dell’UO. Le proposte di ricovero vengono inserite su un apposito registro, con indicazione della priorità clinica individuata dal medico dell’UO.
  • Ricovero privato a richiesta del paziente o del suo Medico Curante.